Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Assistenza ai disabili: la Provincia di Bergamo salda i debiti con i Comuni

Garantita la continuità di un servizio essenziale

Le Province al servizio dei Comuni, News    8/10/2018

L’Amministrazione Rossi salda i debiti 2014/2017 con i Comuni sul servizio di assistenza educativa degli alunni disabili delle scuole superiori del territorio.
Con il pagamento dell’ultima tranche di 1.327.134 euro, Rossi completa l’impegno assunto all’inizio del mandato e rimborsa i Comuni per il totale delle spese sostenute ogni anno scolastico a partire dal 2014: “Con la variazione di bilancio proposta nella seduta di consiglio di lunedì 8 ottobre, l’ultima della mia gestione, riusciamo a coronare questa vicenda annosa – afferma Matteo Rossi -. Nonostante i tagli , l’Amministrazione ha mantenuto fede alle promesse fatte ai Comuni ai quali, attraverso diversi pagamenti per ciascuna annualità scolastica, ha stanziato le risorse necessarie per coprire le spese anticipate dai Comuni e garantire la continuità di un servizio prioritario, che va a toccare un segmento fragile della nostra comunità, sempre in cima ai nostri pensieri”.
Il totale devoluto dalla Provincia nel periodo ammonta a 10.204.261,00 euro e risponde alla spesa annua di circa 3.500.000 euro prevista dai Comuni sulla base delle linee guida approvate, che vede interessati in media 550 studenti disabili.
Non solo i debiti dell’era Rossi sono stati saldati, ma con grande sforzo l’Amministrazione ha rimborsato i Comuni con 5.048.428,88 euro una parte del pregresso 2002/2014, che ammontava a 16.000.000 euro totali di spesa accumulata.

L’anno 2017 è quello della svolta per la Provincia in tema di disabilità per via del trasferimento del servizio provinciale in capo alla Regione.
In tema di integrazione scolastica dei disabili sensoriali (ciechi e sordi) il ruolo della Provincia è stato essenziale nel periodo 2014/2017, per il quale ha impegnato 2.201.00,00 euro.
Sul servizio di trasporto scolastico di studenti disabili, dal 2014 al 2017, sulla base del protocollo sottoscritto con gli Ambiti, l’Amministrazione ha rimborsato i Comuni con 743.302,85 euro.
Anche la competenza dell’Assistenza educativa scolastica (scuole superiori) è stata posta in capo alla Regione a partire dall’a.s. 2017/2018, risolvendo una questione che ha visto le Province dover garantire il servizio senza avere a disposizione risorse adeguate.



Redattore: Ufficio stampa Provincia di Bergamo
Torna all'inizio dei contenuti