Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Cantieri aperti in provincia di Vibo Valentia. Stanziati quasi 6 milioni di euro per la messa in sicurezza delle strade

News, Strade e Viabilità    10/10/2019

Saranno diversi i cantieri che verranno aperti, a partire da questo mese di ottobre, sulle strade provinciali del Vibonese. Nonostante le note difficoltà economiche e finanziarie della Provincia di Vibo Valentia, l’Amministrazione provinciale, guidata dal presidente Salvatore Solano, è riuscita a stanziare quasi 6milioni di euro per  mettere in sicurezza svariati tratti stradali, giunti ormai al limite della percorribilità. Tra i primi lavori in consegna quelli per il ripristino della sicurezza stradale lungo la provinciale 92, ex strada statale 19,  (Angitola – Tre Carlini – bivio Acconia). Un’importante arteria di collegamento tra la provincia di Vibo Valentia e quella di Catanzaro, percorsa dal traffico pesante e da molti automobilisti dei territori di Francavilla Angitola, Filadelfia e Curinga.

«È da circa 15 anni che non si effettuano interventi su questa strada, (esclusi i lavori di somma urgenza post alluvione a danno avvenuto) divenuta ormai, anche a causa dall’assenza di manutenzione, quasi completamente a una corsia, con cunette ricoperte da sterpaglie e una carreggiata precaria che si allaga pericolosamente ad ogni pioggia». Ha affermato il vice presidente della Provincia di Vibo, con delega alla Viabilità,  Domenico Anello. «Su questa arteria sarà effettuata la pulizia di cunette e sottopassi, il taglio della vegetazione e la manutenzione ordinaria, poi si passerà  – ha spiegato Anello, entrando nei dettagli – alla sistemazione del manto stradale, nei tratti più pericolosi, con interventi di manutenzione straordinaria in prossimità dei cedimenti e al ripristino della segnaletica orizzontale e verticale».

Tra i cantieri già aperti vi è anche quello lungo la strada provinciale n. 9 nel comune di Fabrizia. Consegna dei lavori, quest’ultima, che ha destato l’immediato plauso del sindaco di Fabrizia, Francesco Fazio. «Il presidente Salvatore Solano ha mantenuto l’impegno preso a giugno dimostrando, finalmente, attenzione nei confronti di un territorio abbandonato da anni – ha sottolineato il sindaco Fazio -. La sua è un’amministrazione che si rapporta quotidianamente con i sindaci per cercare di sanare le criticità del territorio. Un dialogo continuo e propositivo, quello avviato da Solano, che ha creato una proficua sinergia istituzionale – ha quindi asserito Fazio –  anche grazie al significativo coinvolgimento e apporto di sua eccellenza il prefetto».

Dal canto suo, Solano, «non intende cullarsi sugli allori», ma è determinato ad andare avanti, «con fare concreto», lungo il percorso amministrativo tracciato. «Molte sono ancora le cose da fare, siamo solo all’inizio. Tanti interventi, però, si potranno concretizzare non appena ci daranno la possibilità di approvare il bilancio. Speriamo da qui alla fine dell’anno. Solo a conti in equilibrio – ha evidenziato il presidente della Provincia di Vibo Valentia – potremo porre in atto una programmazione più ampia e intervenire, quindi, strutturalmente sulle criticità stradali che questo territorio si porta dietro da anni».



Redattore: Ufficio stampa Provincia Vibo Valentia
Torna all'inizio dei contenuti