Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Cassa Depositi e Prestiti e Provincia di Frosinone insieme per l’edilizia scolastica

News, Sviluppo Economico    5/11/2019

Il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo e il Direttore Infrastrutture, PA e Territorio di Cassa Depositi e Prestiti, Luca D’Agnese, hanno firmato oggi un Protocollo d’intesa volto a rafforzare la cooperazione tra le parti nell’attuazione degli interventi di edilizia scolastica.

In questo ambito CDP collabora, già da alcuni mesi, con la Provincia di Frosinone per supportare dal punto di vista tecnico-amministrativo lo sviluppo di interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico, efficientamento energetico di immobili di proprietà pubblica.

La stipula del Protocollo è frutto del risultato raggiunto dalla Provincia che, per la sola annualità 2018, ha visto finanziati 8 interventi relativi al Piano di edilizia scolastica per un importo di circa 24 milioni di euro, ai quali si associano ulteriori 2 interventi di 3,5 milioni di euro, su cui la Provincia avrà ruolo di Stazione Unica Appaltante.

CDP, in linea con il piano industriale 2019-21, affiancherà la Provincia, attraverso la propria unità di Sviluppo Infrastrutture, in tutto l’iter progettuale, procedurale ed amministrativo degli interventi di edilizia scolastica con le seguenti attività: supporto tecnico sulla progettazione; consulenza amministrativa sui bandi di gara per affidamento dei servizi di ingegneria e di appalto lavori; supporto nella fase di gestione dei contratti.

Per dare corso a questo accordo, è prevista da parte di CDP un’assistenza continuativa al fine di rispettare l’iter e di imprimere un’accelerazione sui progetti.
Antonio Pompeo, Presidente della Provincia di Frosinone, ha dichiarato: “Ringrazio CDP e il Direttore D’Agnese per aver scelto la Provincia di Frosinone per la sperimentazione di questo importante protocollo con un Ente intermedio. Siamo, infatti, la prima Provincia in Italia e questo è motivo di grande soddisfazione, soprattutto perché riguarda un settore fondamentale come l’edilizia scolastica. Significa che abbiamo operato bene, significa che una delle nostre scommesse, la Stazione Unica Appaltante, sta dando risultati efficaci. Ed è una felice coincidenza che la firma di questo protocollo arrivi a un anno esatto dalla mia conferma a presidente della Provincia, a dimostrazione che l’impegno e il lavoro hanno avuto riscontri oggettivi.

Un ringraziamento è doveroso a tutta la mia squadra e in particolare ai delegati all’edilizia scolastica, prima Germano Caperna, adesso Massimiliano Quadrini. Concludo ricordando una frase con la quale ho caratterizzato il mio primo mandato, “l’ordinario che diventa straordinario”, proprio per evidenziare un quadro complicato nel quale siamo stati costretti ad operare. Le difficoltà non mancano nemmeno adesso, le Province vanno ripensate e soprattutto potenziate, con un obiettivo: cambiare quella frase, trasformandola nello “straordinario che diventa ordinario”. Se ci riusciamo, vuol dire che è stata data certezza alle risorse, alle funzioni fondamentali e si può tornare a progettare, a realizzare nuove infrastrutture, nuove opportunità. Le Province che tornano a investire sono essenziali per lo sviluppo di un territorio”.

Luca D’Agnese, Direttore CDP Infrastrutture, PA e Territorio, ha dichiarato: “In CDP abbiamo l’obiettivo di accelerare il processo di sviluppo delle infrastrutture del Paese al fianco degli Enti Locali, ampliando il nostro ruolo: da mero finanziatore a punto di riferimento operativo per tutte le fasi legate alla progettualità delle nuove iniziative. In continuità con la nostra missione oggi rafforziamo ulteriormente il modello di coesione con il territorio e la comunità”.



Redattore: Ufficio stampa Provincia di Frosinone
Torna all'inizio dei contenuti