Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Commissariamenti Province: audizione in Commissione Affari Costituzionali

Saitta: "Sulle Province dal Governo solo provvedimenti incostituzionali. Il Parlamento intervenga a tutela della democrazia"

Istituzioni e Riforme    11/09/2013

“E’ assurdo che il Governo continui a produrre sulle Province provvedimenti incostituzionali. Dopo la bocciatura della Corte Costituzionale, si decide di continuare con commissariamenti ormai del tutto illegittimi e invece di ripristinare la democrazia si sceglie di proseguire lungo una strada che crea solo caos e instabilità”.

Lo ha detto il Presidente dell’Upi, Antonio Saitta, intervenendo oggi in una Audizione alla Commissione Affari Costituzionali della Camera, sull’articolo 12 del decreto legge sul femminicidio, che proroga i commissariamenti di 20 province e ne anticipa altri 50 da qui alla primavera prossima.

“Basterebbe leggere il dossier dell’Ufficio studi della Camera dei Deputati – ha sottolineato Saitta –  che spiega con estrema chiarezza non solo l’incostituzionalità di questo articolo, ma anche l’assoluta incongruità dell’inserimento di queste norme in un decreto legge dedicato per nove articoli a tutt’altro tema.  L’unica soluzione, a questo punto, è lo stralcio di questo articolo.  Al Parlamento – ha sottolineato Saitta – chiediamo di difendere la democrazia e di permettere, come prevede la Costituzione, che le Province vadano al voto in primavera”. 



Redattore: Barbara Perluigi
Torna all'inizio dei contenuti