Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

CONVOCAZIONE DEL “TAVOLO ISTITUZIONALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO”

News, Sviluppo Economico    12/10/2022

E’ stata convocata per venerdì 21 ottobre, alle 10.30 nella sede della Provincia, la prima seduta del “Tavolo istituzionale per lo sviluppo economico” per affrontare ed esaminare linee strategiche di intervento da proporre per il rilancio del sistema produttivo locale. Il Presidente Sandro Parcaroli, infatti, ha accolto la richiesta di riapertura del Tavolo (che era già stato costituito dalla Provincia il 3 novembre 2011 prima che le funzioni transitassero alla Regione a seguito della riforma Delrio) avanzata nei giorni scorsi dalla Cna di Macerata allo scopo di individuare, in maniera congiunta, le soluzioni più efficaci per supportare le imprese maceratesi nell’attuale situazione di crisi economica.

“Ho accolto subito la richiesta della Cna perché abbiamo la necessità di favorire un percorso di confronto, regolare e costante, tra soggetti istituzionali e gli stakeholder del territorio, per individuare le opportune linee di intervento strategiche per fronteggiare l’attuale fase di grave criticità. E la Provincia in questo può svolgere un’importante funzione di raccordo tra tutti gli Enti coinvolti – spiega il Presidente Parcaroli -. Condivido in pieno l’esigenza di avviare rapidamente una riflessione integrata e corale con gli attori del territorio che fanno parte del Tavolo di confronto, per cercare di individuare le migliori proposte e indirizzi in grado di coniugare il sostegno alle imprese e il rilancio del tessuto economico, produttivo e, quindi, sociale del territorio”.

All’incontro sono stati invitati tutti gli attori che facevano parte del Tavolo istituto nel 2011: i sindaci dei Comuni di Montelupone, San Severino e Potenza Picena (in quanto eletti, sempre nel 2011, dalla Conferenza delle autonomie locali in rappresentanza degli Enti locali), i rappresentanti dell’Università degli Studi di Macerata, dell’Università degli Studi di Camerino, dell’Accademia di Belle Arti, C.C.I.A.A, Confindustria di Macerata, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Legacooperative, Confcooperative, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, Cia, Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Fondazione Carima.



Redattore: Ufficio stampa Provincia di Macerata
Torna all'inizio dei contenuti