Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

#Coronavirus: la Provincia di Brescia mette in sicurezza le scuole

News, News Scuola Formazione Lavoro    19/03/2020

Nonostante la grave crisi la Provincia di Brescia, pur nel pieno rispetto di tutte le disposizioni di contrasto dell’epidemia di COVID19 , è riuscita ad approfittare della sospensione delle attività scolastiche per completare con anticipo i lavori di messa in sicurezza delle scuole superiori.

Ricordiamo che dall’avvio dell’emergenza le Province, così come tutte le istituzioni, hanno svolto a pieno il loro ruolo, e sono state chiamate ad intervenire nei Comitati di Protezione Civile pur in mancanza di una normativa a riguardo.

In particolare alle Province è stato chiesto di:

  • coordinare gli interventi a favore dei Comuni;
  • mettere a disposizione i Corpi di Polizia provinciale, che sono stati chiamati dalle prefetture ad affiancare le forze dell’ordine nel controllo dell’applicazione delle restrizioni previste dal DPCM dell’11 marzo e nella consegna ai cittadini dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale);
  • coordinare gli interventi di protezione civile comunale;
  • assicurare la corretta informazione ai cittadini.

 

Le Province, dando seguito a quanto previsto dal DPCM 11 marzo e dalle direttive del Minsitero della Funzione Pubblica (in particolare dalla 2/2020) hanno accelerato e favorito i processi di lavoro agile, riducendo ad un terzo il personale in servizio per garantire il funzionamento degli enti, in particolare dei servizi da considerarsi attività indifferibili quali:

  1. attività dei servizi di protezione civile;
  2. attività di polizia locale;
  3. attività di vigilanza e direzioni lavori sui cantieri per la manutenzione degli edifici scolastici, della rete stradale e degli altri lavori di competenza della provincia;
  4. attività amministrative e di coordinamento dei diversi settori strettamente necessarie a non interrompere i servizi e calibrate in rapporto alle necessità contingenti, garantendo il funzionamento delle stazioni uniche appaltanti a servizio degli enti locali del territorio.

A tale riguardo si fa presente che proprio in questi giorni le Province stanno continuando a svolgere il ruolo di CUC, svolgendo regolarmente le gare in videoconferenza.



Redattore: Redazione Upi
Torna all'inizio dei contenuti