Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Fondo emergenza cultura, la biblioteca provinciale di Frosinone tra gli enti destinatari del contributo ministeriale

News    27/09/2021

La biblioteca provinciale di Frosinone è tra gli enti destinatari del contributo ministeriale per l’acquisto di nuovi testi.

Con il Decreto del Ministro della Cultura n. 191 del 24 maggio 2021, infatti, è stata prevista  una quota del fondo emergenze imprese e istituzioni culturali di 30 milioni di euro da destinare al sostegno del libro e della filiera dell’editoria libraria, tramite l’acquisto di libri, da parte delle biblioteche, presso le librerie con codice ATECO principale 47.61 presenti nel territorio provinciale o metropolitano.

La richiesta presentata dalla biblioteca provinciale di Frosinone è stata accettata e finanziata per un importo pari a 9.204,87 euro.

Sul sito https://gare.provincia.fr.it è stato pubblicato l’avviso finalizzato ad acquisire la disponibilità da parte delle librerie presenti sul territorio provinciale a fornire i libri che la biblioteca provinciale di Frosinone acquisterà utilizzando il suddetto finanziamento. La domanda dovrà essere presentata utilizzando il modello allegato all’avviso e indirizzata a protocollo@pec.provincia.fr.it entro le ore 12 del prossimo 4 ottobre 2021.

“Grazie all’impegno e al prezioso lavoro del responsabile Benedetto Volpe – è il commento del presidente Antonio Pompeo e del consigliere provinciale delegato alla Cultura, Luigi Vacana – la biblioteca provinciale di Frosinone è un punto di riferimento culturale importante per il territorio e come tale merita di essere valorizzato e sostenuto. Grazie al finanziamento ministeriale ottenuto, il patrimonio librario potrà essere arricchito di nuovi testi e documenti e per questo diventare ancora di più un luogo prezioso di consultazione e approfondimento non solo per gli studenti e per gli appassionati ma per tutti i cittadini della provincia”.



Redattore: Ufficio Stampa Provincia Frosinone
Torna all'inizio dei contenuti