Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Fondo Opere Indifferibili 2023: Nota di Sintesi e Slides esplicative

Speciale edilizia scolastica    11/01/2023

Come è noto, la Legge di bilancio 2023-2025 (Legge n 197 del 29 dicembre 2022) disciplina ai commi da 369 a 379 dell’art 1 il Fondo per l’avvio delle opere indifferibili per l’anno 2023.

Al riguardo trasmettiamo in allegato le Slides esplicative elaborate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e una nota di sintesi redatta a cura dei nostri uffici, ricordandovi che evenutali quesiti di natura amministrativa contabile possono essere inviati alla casella postale istituzionale del Fondo fondo.opereindifferibili@mef.gov.it.

Allo stesso tempo, come indicato negli allegati, vi invitiamo a partire da oggi a:

controllare gli elenchi pubblicati sui siti internet delle Amministrazioni centrali finanziatrici dei vostri interventi (a valere su risorse Pnrr o PNC) al fine di verificare l’inserimento dell’investimento e relativo CUP di cui siete soggetti attuatori. Al riguardo segnaliamo che il Ministero Istruzione ha pubblicato l’elenco degli interventi che può essere visionato attraverso il seguente link https://pnrr.istruzione.it/wp-content/uploads/2023/01/Elenco-CUP-FONDO-OPERE-INDIFFERIBILI-2023_v-1.0.pdf;

confermare sulla piattaforma Regis la preassegnazione delle risorse entro il 30 gennaio p.v.;

– nel caso di mancata presenza in elenco, dovrete attivarvi immediatamente per chiedere alle Amministrazioni Centrali finanziatrici (mettendo sempre il MEF in copia) un’integrazione entro il 30 gennaio p.v.

Si ricorda che la mancata conferma, nel suddetto termine, equivale a rinuncia alla preassegnazione.

Fondo-aumento-costi-2023-Webinar-9-gennaio-2023

Nota Fondo Opere Indifferibili 2023

Elenco interventi Ministero Istruzione preassegnazione Fondo 2023

Elenco interventi Ministero Infrastrutture preassegnazione Fondo 2023

Nota Procedura recupero fondo 2022

DM MEF 193 del 27 dicembre 2022

 



Redattore: Redazione Upi
Torna all'inizio dei contenuti