Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Fondo progettazione enti locali MIT – Termine ultimo per la presentazione delle candidature 30 agosto 2019

Scuola ed Edilizia pubblica    5/08/2019

Per ottenere i fondi già assegnati alle Province dal MIT a valere sul Fondo progettazione di cui al DM 46/2019 è necessario presentare le domande entro e non oltre il 30 agosto 2019 alle ore 13:59, tramite l’applicativo informatico predisposto da Cassa depositi e prestiti, a cui si accede attraverso il link in calce alla pagina http://mit.gov.it/node/10775, cliccando su “ACCEDI ALL’APPLICATIVO”.

 

Come ricorderete, con DM 46 del 18 febbraio 2019 (e successivo decreto direttoriale n. 6131 del 20 giugno 2019) il MIT ha dato attuazione in via sperimentale per gli anni 2018, 2019 e 2020 al riparto delle risorse di cui alla legge n. 205 del 2017, che all’art. 1 comma 1079 istituiva un Fondo per la progettazione degli enti locali, destinato al cofinanziamento della redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica e dei progetti definitivi degli enti locali per opere destinate alla messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche, con una dotazione di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2030.

Il DM 46/2019 stanzia risorse per gli anni 2018, 2019, 2020 per un importo complessivo pari a 90 milioni e vengono così ripartite per ciascuna annualità:

– 4.975.000,00 euro alle Città Metropolitane;

12.437.5000,00 alle Province;

– 12.437.5000,00 ai Comuni.

 

Nel caso delle Province le risorse sono già ripartite tra gli enti come da tabella allegata che potete scaricare a questo link Decreto del Ministro n.46 del 18.02.2019 ma devono comunque essere richieste utilizzando l’applicazione informatica disposta da CdP, pena la revoca delle risorse stesse.

Ci risulta che finora pochissime sono le Province che hanno correttamente caricato le domande di cofinanziamento, vi sollecitiamo pertanto ad attivarvi nei tempi prefissati per non perdere le risorse assegnate.

Al tal fine ritengo utile sottolineare che:

 

  • Si possono presentare domande anche per progetti per la messa in sicurezza di edifici scolastici di cui le Province sono proprietarie e/o competenti ai sensi della Legge 23/96;
  • Il Fondo MIT finanzia 2 livelli di progettazione (fattibilità tecnica ed economica e definitivi);
  • I progetti oggetto di candidature devono essere inseriti nella programmazione dell’ente (programma triennale delle OO.PP. o programma biennale delle Forniture e Servizi o un atto di programmazione nel quale venga individuata la progettazione che l’amministrazione intende avviare con la presentazione della domanda di ammissione al cofinanziamento statale, quale il DUP, un decreto presidenziale, una determina dirigenziale, ecc…);
  • La percentuale massima del cofinanziamento statale è fissata per ogni progetto all’80%;
  • Possono essere al momento presentate le domande per le annualità 2018 e 2019, per il 2020 è prevista una scadenza diversa dall’art. 5 comma 5 del decreto direttoriale.

 

Pertanto potranno essere ripresentate tutte quelle candidature già eventualmente avanzate sul fondo progettazione MIUR, qualora non finanziate, relative a progetti di fattibilità o definitivi per interventi di messa in sicurezza di edifici scolastici.

Per chiarire meglio eventuali ulteriori dubbi è possibile visionare le FAQ con le risposte già fornite dal MIT, disponibili al seguente link http://www.mit.gov.it/sites/default/files/media/progetti/2019-08/20190802%20FAQ.pdf .

QUI INVECE TROVATE:

Circolare Fondo Progettazione MIT

Decreto del Ministro n.46 del 18.02.2019

Decreto direttoriale n.6131 del 20.06.2019 – Province e Città metropolitane



Redattore: Claudia Giovannini - Luisa Gottardi
Torna all'inizio dei contenuti