Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

I dati Istat sulle forze di lavoro nel 2020: Piacenza, Emilia-Romagna, Italia. L’analisi dell’Ufficio Statistica della Provincia

News, News Scuola Formazione Lavoro, Organizzazione e Personale    13/04/2021

Luci e ombre nell’analisi a cura dell’Ufficio Statistica della Provincia di Piacenza

Maggiore capacità di resilienza del mercato del lavoro piacentino, con perdite sul versante dell’occupazione complessiva più contenute rispetto alle province vicine e alle medie di Emilia-Romagna e Italia, ma anche contrazione del tasso di occupazione femminile superiore a quella riscontrata in altri territori. Sono alcuni degli aspetti più significativi che emergono dall’analisi, a cura dell’Ufficio Statistica della Provincia di Piacenza, dei dati Istat sulle forze di lavoro nel 2020.

In un quadro segnato dalle gravissime ripercussioni sul ciclo economico nazionale e internazionale causate dalla crisi epidemica del Covid-19, il tasso di occupazione complessivo piacentino (68,8%) – sebbene in calo dell’1,1% – è il più elevato tra i territori con cui ci confrontiamo, resta allineato alla media regionale ed è superiore al dato nazionale di oltre 10 punti.

Il tasso di disoccupazione complessivo (5,5%) risulta inoltre, subito dopo quello della provincia di Pavia, il più contenuto tra quelli in osservazione: è inferiore a quello medio emiliano-romagnolo (5,7%) e più basso di 3,7 punti rispetto a quello italiano (9,2%).

In tutta Italia la pandemia ha purtroppo portato con sé un ampliamento del divario di genere, con un calo dell’occupazione delle donne (-2,5%) superiore a quello degli uomini (-1,5%): Piacenza riesce ad andare controcorrente per il tasso di occupazione maschile, che è l’unico a crescere in un contesto di generale contrazione (fino al 77,9%, +0,8 punti percentuali – anche se a questo riguardo occorre sempre prestare una certa attenzione sul risultato, trattandosi di un’indagine campionaria), ma non per il tasso di occupazione femminile, che scende da noi al 59,5% con un calo di oltre tre punti percentuali in un anno a fronte dei due punti persi in regione.

L’analisi completa dei dati, con tabelle e grafici, è raccolta nel documento (che si allega) “I dati Istat sulle forze di lavoro nel 2020: Piacenza, Emilia-Romagna, Italia” a cura dell’Ufficio Statistica della Provincia di Piacenza.

Mercato lavoro 2020 Pc-ER-I



Redattore: Ufficio stampa Provincia Piacenza
Torna all'inizio dei contenuti