Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Il Presidente della Provincia di Lodi scrive al Presidente della Repubblica

"Permetteteci di usare le tasse provinciali versate dai nostri cittadini per coprire le urgenze"

News    23/04/2020

Il Presidente della Provincia di Lodi, Francesco Passerini, a nome di tutti gli amministratori del Lodigiano, scrive al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sulla situazione di crisi del territorio in cui si è sviuppato il primo focolaio pandemico del corona-virus.

“Oltre al numero delle vittime che il virus ha mietuto e continua a mietere in quasi tutti i Comuni e gli insediamenti urbani della Provincia di Lodi – scrive Passerini al Presidente Mattarella –  la pandemia ha anche lacerato profondamente il tessuto economico ed industriale su cui si è da sempre retta l’intera economia locale.Ho cercato in tutto questo tempo come Presidente della Provincia di far quadrato e fronte all’emergenza sanitaria con tutte le forze presenti in loco: situazione che, pur con molte criticità, ha posto all’attenzione soluzioni e metodi di lavoro, soprattutto nei presidi ospedalieri, nel contenimento del contagio e cura dei malati, che hanno fatto scuola e sono stati adottati al di fuori del Lodigiano e all’estero.

Ora, però a più di due mesi dall’inizio dell’emergenza e dall’istituzione della zona rossa che aveva come epicentro il Comune di Codogno, avverto, con tutti gli amministratori localie il Consiglio provinciale, l’esigenza di mettere in evidenza le criticità economiche del nostro territorio che ha bisogno per ripartire di una robusta iniezioni di risorse.

Una prima proposta che mi permetto, anche a nome di tutti gli amministratori lodigiani, di porre alla Sua cortese attenzione e già avanzata dai comuni della cosiddetta zona rossa ed ora allargata a tutta la Provincia di Lodi, e’ quella di poter aver a disposizione per la copertura delle urgenze più impellenti le tasse che regolarmente i cittadini versano allo Stato.

Dai conteggi che la Ragioneria provinciale ha prodotto sulla base dei dati dell’anno 2019, l’ammontare della cifra introitata dallo Stato, grazie ai versamenti IPT e RCA, sono stati pari a € 6.599.248,86(Circ. Ministero Interni n. 10/2019 del 09/05/ 2019). Ma, si potrebbe arrivare ad una somma ancor più consistente e pari ad € 14.020.335,47, derivanti dall’applicazione dell’art. 1 comma 418 legge 190/2014 ovvero“ concorso alla finanza pubblica “.

Questa somma, già presente sul territorio, potrebbe dare avvio alla cosiddetta Fase 2 e consentire ad una provincia di piccole dimensioni come la nostra di intravvedere una speranza di rinascita in un futuro ravvicinatoe prossimo”.

in allegato la Lettera del Presidente LODI al Presidente_della_Repubblica



Redattore: Ufficio stampa Provincia Lodi
Torna all'inizio dei contenuti