Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

In anteprima un articolo in uscita sul prossimo Notiziario Upi

In anteprima un articolo in uscita sul prossimo Notiziario Upi

News    19/12/2003

“Bisogna tenere insieme l’unità delle associazioni su un terreno di critica e va riproposto con forza il valore dell’unità di tutti gli enti locali.”

E’ il tema dell’unità, lanciato dal Presidente Ria in apertura dei lavori dell’Assemblea, a tornare con forza nell’intervento del Vicepresidente dell’Upi, Forte Clo.

 “C’é l’esigenza – ha detto Clo – di non dividerci ma di ribadire il fatto che con questo governo è sempre più difficile discutere. Non è vero che i comuni stiano meglio se agiscono da soli. Certi solipsismi sono stupefacenti. Non si capisce perché qualcuno pensi di risolvere i problemi in termini corporativi. Se si indebolisce anche solo un anello del sistema  – ha aggiunto Clo – si indebolisce l’intero sistema.”

Il Vicepresidente ha poi rilanciato la proposta di arrivare ad una Assemblea unitaria delle Autonomie: “Non bisogna farsi la guerra tra poveri – ha detto – ma costruire l’unità, superando il momento delle assemblee annuali per arrivare ad una assemblea unitaria del sistema delle autonomie per proporci insieme come interlocutori forti, presenti organicamente sul territorio, al governo e al Parlamento. E’ una proposta che ho già avanzato alle assemblee di Anci e Uncem, perché credo che questa sia la stagione in cui vada rilanciata molto forte l’unità delle Associazioni sul terreno di critica, che è indifferente alla maggioranza di Governo.

Non si possono accettare – ha poi concluso Clo – decisioni del Governo al di fuori di ogni tipo di confronto dalle sedi di concertazione, che funzionano sempre peggio.”

 



Redattore: Barbara Perluigi
Torna all'inizio dei contenuti