Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Intesa tra istituzioni, organizzazioni sindacali e imprensitoriali.

Intesa tra istituzioni, organizzazioni sindacali e imprensitoriali.

News    3/05/2007

La Proivncia Livorno vara il “Codice Etico  per le procedure di appalto nel settore delle costruzioni”.  Il documento è frutto del lavoro di una commissione costituita dalla Provincia e dai Comuni di Livorno e Rosignano Marittimo (in rappresentanza delle Istituzioni locali), dalle organizzazioni sindacali e imprenditoriali.
Ad apporre la firma sul Codice sono stati il presidente della Provincia; i sindaci dei Comuni di Livorno e Rosignano Marittimo; i segretari di Cgil, Cisl e Uil e delle categorie Fillea, Filca e Feneal; i rappresentanti delle associazioni imprenditoriali, la Usl 6.
Il Codice definisce i principi e le disposizioni riguardanti le procedure di appalto per i lavori pubblici ed estende i suoi effetti  anche ai lavori affidati da privati.
“Gli obiettivi che intende perseguire il Codice Etico – ha detto l’assessore provinciale ai lavori pubblici, Laura Bandini – sono molteplici. In primo luogo la condivisione di valori e di impegni a garanzia delle regole generali di correttezza, legalità e lealtà. A questo proposito le aziende concorrenti dovranno impegnarsi a sottoscrivere una  “Carta dei Valori”,  che sarà specifica per ogni singolo appalto”. Sono, inoltre, definite le procedure di selezione che permetteranno agli enti pubblici che mettono a gara l’appalto, di verificare preventivamente la regolarità delle ditte partecipanti alla gara, sotto il profilo concorrenziale, qualitativo e del rispetto delle norme sulla sicurezza del lavoro. “Tali norme – ha sottolineato l’assessore – consentiranno di superare il vincolo del “maggior ribasso”, scoraggiando il subappalto e il ricorso al lavoro nero”. La Provincia, infine, predisporrà un portale web, nel quale saranno raccolte tutte le informazioni sul Codice,  sulla Carta dei Valori e su quant’altro sarà utile  in tema di procedure d’appalto.
Il Codice, dopo la firma a Livorno,  sarà presentato ai sindaci e ai soggetti interessati del territorio per l’adesione.


 



Redattore: Ufficio stampa Provincia di Livorno
Torna all'inizio dei contenuti