Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

La Provincia di Cuneo vara il piano assunzioni 2020

Bilanci e Finanza, News    24/10/2019
Il Consiglio provinciale, presieduto dal presidente della Provincia Federico Borgna, ha approvato all’unanimità la ratifica del riconoscimento di debito fuori bilancio per interventi urgenti su strade provinciali del Reparto Viabilità di Alba causati dal maltempo del 5 settembre scorso. Si tratta di lavori che sono stati eseguiti in condizioni di massima urgenza per ripristinare le condizioni di sicurezza e percorribilità delle strade danneggiate dai nubifragi.

Via libera dal Consiglio anche per le variazioni di bilancio triennale relative ai progetti transfrontalieri che rientrano in Alcotra “AlpiMed” e che comprendono AlpiMed Clima sul cambiamento climatico, Alpimed Mobil su strategie di mobilità sostenibile per il turismo outdoor per il sostengo e la ferrovia Cuneo-Nizza e il Piter “Pays-Sages” per il progetto Pays Resiliants  contro il dissesto idrogeologico, di cui la Provincia di Cuneo è capofila. Si tratta di fondi che entrano nel bilancio provinciale, ma che vanno a finanziare progetti su tutto il territorio della Granda.

L’assemblea ha, infine, approvato una variazione al documento unico di programmazione (Dup) per il periodo 2019-2021 che tiene conto del fabbisogno del personale dipendente per la sostituzione del turn over. Su relazione del consigliere delegato Roberto Passone e del segretario generale Corrado Parola, è stato recepito il piano di assunzioni che entro la fine dell’anno porterà ad un totale di 7 persone assunte (nel 2018 erano state già 3) e che prevede, in considerazione delle numerose cessazioni in vista per il 2020, la sostituzione del personale soprattutto tecnico per i settori Edilizia scolastica, Viabilità e Contratti con l’assunzione di una trentina di persone (12 cantonieri, 9 istruttori tecnici di fascia C, 5 istruttori tecnici di fascia D e 3 istruttori per la viabilità).



Redattore: Ufficio stampa Provincia di Cuneo
Torna all'inizio dei contenuti