Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Legge di bilancio 2019: le Province incontrano il Sottosegretario Giorgetti

“Tornare ad investire sui territori: servono risorse per programmare”

In evidenza, Istituzioni e Riforme    20/09/2018

Riportare al centro i territori, riavviando gli investimenti locali per le infrastrutture e garantendo le risorse per i servizi essenziali, a partire dalle strade provinciali, che sono il reticolo che tiene insieme il Paese, e dalle scuole superiori, che devono essere in grado di accogliere in sicurezza e con strutture all’avanguardia, 2 milioni e 500 mila allievi.
Queste le richieste poste dal Presidente dell’Upi, Achille Variati, e dal Vicepresidente Carlo Riva Vercellotti, nell’incontro sulla prossima Legge di Bilancio 2019 avuto oggi con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo   Giorgetti.
“Un incontro utile e positivo – dichiarando i Presidenti – durante il quale il Sottosegretario ha ascoltato le nostre proposte per superare definitivamente con la prossima manovra economica la situazione di instabilità istituzionale e finanziaria in cui si trovano le Province. Le funzioni che sono assegnate a queste istituzioni sono essenziali, e cittadini e i giovani sanno bene quanto siano importanti per la loro stessa sicurezza: servono 280 milioni per garantire alle comunità e alle imprese servizi efficienti e fondi ad hoc per un piano pluriennale di investimenti locali.
A causa dei tagli che ci sono stati imposti negli ultimi anni, gli investimenti sono crollati del 62%. Il patrimonio pubblico che ci è affidato – hanno spiegato – ha bisogno urgente di manutenzione: abbiamo avviato un monitoraggio sullo stato delle strade, dei ponti e delle gallerie, e intendiamo fare lo stesso sull’edilizia scolastica. Chiediamo che nella prossima legge di bilancio sia considerata come priorità la garanzia delle risorse per gli investimenti in questi settori. Ma non servono risorse spot: abbiamo bisogno di poter contare su fondi che consentano di programmare la realizzazione di opere pubbliche da qui ai prossimi anni.

Al Sottosegretario abbiamo poi ribadito la necessità di rivedere profondamente la legge sulle Province: il 31 ottobre prossimo ci sarà una tornata molto importante di elezioni, si voterà per il rinnovo di 47 Presidenti di Provincia e di 27 Consigli Provinciali. Queste elezioni devono essere considerate un appuntamento importante dal Governo, dai Sindaci e dagli stessi cittadini”.



Redattore: Barbara Perluigi
Torna all'inizio dei contenuti