Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Lettera del Presidente Upi Puglia Stefano Minerva su collegamenti aerei da/per aeroporto del Salento

News    23/06/2020

Ecco la lettera invitata dal presidente Stefano Minerva, in qualità di presidente UPI Puglia, al presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed al ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli, in merito ai collegamenti arerei da/per l’aeroporto del Salento:

Ill.mo Sig. Presidente, Ill.ma Sig.ra Ministro,

 pongo alla Vostra Cortese Attenzione la presente per chiedere l’inderogabile ripristino delle rotte dirette da/per l’Aeroporto del Salento garantite da Alitalia in continuità con la programmazione operativa nel periodo precedente all’emergenza sanitaria.

L’attuale periodo riveste particolare importanza per l’economia territoriale, per il suo rilancio turistico ed economico e, pertanto, un’area così ampia e rappresentata da tre Province, quella di Brindisi, di Lecce e di Taranto, non può essere penalizzata oltremodo con il rischio di non poter sostenere la ripresa sociale ed economica restando isolata dal resto del Paese.

La crescente domanda di viaggiatori rilevata nell’intera area jonico-salentina con la riapertura dello scalo brindisino, sia per quanto attiene i flussi business sia per quelli turistici, potrà essere soddisfatta solo se la compagnia di bandiera garantirà l’immediato ripristino della programmazione dei voli diretti considerato che il prorogarsi di un’ingiustificata drastica riduzione del sistema di collegamenti aerei, unito all’annosa carenza infrastrutturale nonché ai ridotti collegamenti con i vettori ad alta velocità, comporterà un danno irreversibile per l’intero sistema territoriale salentino.

Inoltre, ad una pianificazione non in linea con il fabbisogno di un’ampia area territoriale, quanto accaduto in questi giorni con la cancellazione di alcuni voli, tra i pochi resi disponibili per il collegamento tra Milano e Brindisi, rileva l’ulteriore grave disagio arrecato a centinaia di utenti, per cui auspico una correzione di rotta nella gestione dei voli già attivati.

Pertanto, chiedo che il Governo garantisca in tempi rapidi la completa ripresa dell’attività di Alitalia sullo scalo di Brindisi consentendo di disporre di collegamenti in linea con la tendenza consolidata prima dell’emergenza sanitaria, sicuro che sarete concordi con lo scrivente, con i colleghi Presidenti delle Province di Brindisi e Taranto che leggono per conoscenza, sulla strategicità di uno scalo che non può essere certamente depresso da una pianificazione della compagnia di bandiera che non trova giustificazione alcuna nella possibile riduzione del traffico passeggeri correlata alla fine dell’emergenza sanitaria, in quanto è di tutta evidenza la domanda di collegamenti che emerge da un’area così ampia, con quasi due milioni di abitanti, con centinaia di aziende che hanno necessità di mantenere un costante rapporto con le altre aree del Paese e, in relazione alla sua particolare vocazione, dall’impellente necessità di sostenere i significativi flussi turistici attratti da una dotazione di risorse naturali e culturali.

Sicuro di un Vostro autorevole intervento che potrà dare una risposta certa e immediata, colgo l’occasione per manifestare sinceri sentimenti di buon lavoro per la ripartenza del Paese e porgere vivi e cordiali saluti.

Il Presidente

Stefano Minerva



Redattore: Ufficio stampa Provincia Lecce
Torna all'inizio dei contenuti