Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

L’UPI insieme al MIUR alla Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole

In evidenza, Scuola Formazione Lavoro    22/11/2019

“Oggi siamo a Rivoli, al Liceo Darwin, per ricordare Vito Scafidi, il giovanissimo studente che il 22 novembre 2008 ha perso la vita qui, per il crollo di un soffitto di un’aula, e per ribadire insieme al Ministro Fioramonti, che l’emergenza rappresentata dalla mancata sicurezza delle scuole deve essere considerata una priorità”.

Lo ha detto la Vicepresidente UPI Silvia Chiassai Martini, responsabile UPI per l’edilizia scolastica, nel suo intervento all’Osservatorio sull’edilizia scolastica in programma oggi al Liceo Scientifico Darwin di Rivoli per la Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle scuole.

“Con il Ministro Fioramonti abbiamo avviato un confronto positivo e costruttivo – ha aggiunto la Vicepresidente – tanto che ci sono state accordate dal Ministero due delle richieste che avevamo avanzato direttamente al Ministro: la semplificazione delle procedure per accelerare l’utilizzo delle risorse, con lo stanziamento diretto dei fondi per l’antincendio e la costituzione di una Cabina di Regia ristretta, in cui discutere fattivamente delle questioni che riguardano l’edilizia scolastica. Nella Legge di Bilancio all’esame del Parlamento poi abbiamo colto alcune risposte, e dall’analisi degli emendamenti presentati e segnalati dai gruppi abbiamo constatato che la nostra richiesta di ampliare i fondi è stata almeno ascoltata, con la proposta di incremento del fondo disposto dal Governo.  Ci auguriamo che questo incremento, seppure esiguo, sia sostenuto da tutte le forze politiche, maggioranza e opposizione, e confermato nell’iter di approvazione della legge, perché la sicurezza degli studenti non può che essere condiviso da tutti.

Quello che continuiamo a chiedere con forza – ha aggiunto la Vicepresidente – è che il Paese decida finalmente un vero e proprio programma di investimenti strategici per le scuole superiori, in linea con il fabbisogno che è almeno di 2,5 miliardi.  Fino ad ora, quando ci è stato possibile, abbiamo potuto intervenire solo con micro interventi, centrandoli, chiaramente, tutti sulla sicurezza.  Ora serve un passo in avanti:  è urgente riportare al centro dell’attenzione il ruolo educativo degli ambienti scolastici che devono essere veri ‘ambienti educativi’. In questa importante operazione, noi siamo pronti ad affiancare e sostenere il Ministro Fioramonti e la Viceministra Ascani”.

 



Redattore: Barbara Perluigi
Torna all'inizio dei contenuti