Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Provincia di Belluno: Incontro sindaci-società sportive, il tavolo della fusione prosegue con il capitolo impianti

News    16/06/2021

La fusione tra Belluno Calcio, Union Feltre e San Giorgio Sedico prosegue. Questa mattina le tre società si sono ritrovate a Palazzo Piloni, in un incontro con le amministrazioni comunali di Sedico, Feltre, Belluno, Seren del Grappa e Pedavena (dove si trovano due degli impianti sportivi utilizzati dall’Union Feltre), organizzato dalla Provincia. Erano presenti Marco Bogo (assessore allo sport di Belluno), Paolo Perenzin (sindaco di Feltre), Stefano Deon (sindaco di Sedico), Nicola Castellaz (sindaco di Pedavena), Dario Scopel (sindaco di Seren del Grappa), e i rappresentanti delle dirigenze delle tre società.

Sul tavolo, soprattutto la questione degli impianti sportivi, per i quali Belluno, Union Feltre e San Giorgio Sedico hanno manifestato l’esigenza di alcuni adeguamenti strutturali e la volontà di investire sui settori giovanili. In tutti i Comuni sono previsti interventi e la Provincia si è proposta come ente di coordinamento.

«Nelle prossime settimane sarà stilato un elenco dettagliato degli interventi proposti e poi verrà preparato un documento unico di sintesi delle esigenze complessive – spiega il presidente della Provincia, Roberto Padrin -. Con i colleghi sindaci abbiamo raccolto la volontà delle società sportive di investire sui settori giovanili e sulla crescita del movimento calcistico. Di conseguenza è stato ritenuto fondamentale dotare il territorio di strutture che oggi spesso hanno bisogno di interventi e ritocchi per poter svolgere la loro funzione al meglio».

La Provincia raccoglierà quindi le progettualità proposte. E poi le sottoporrà all’attenzione del ministero competente, per intercettare i finanziamenti necessari. «Si tratta di portare migliorie agli impianti sportivi utili non solo alle tre società, ma all’intero territorio provinciale – conclude il presidente Padrin -. La mission è proprio quella di dare una funzione sociale, oltre che agonistica a questa fusione».



Redattore: Ufficio stampa Provincia Belluno
Torna all'inizio dei contenuti