Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Provincia di Livorno: al via due importanti interventi per la sicurezza della viabilità

News, Strade e Viabilità    20/10/2022

Consolidare ed ampliare la carreggiata in una zona nevralgica per il traffico nel distretto produttivo di Guasticce e realizzare una rotatoria a Vada, su una strada rettilinea con criticità nella viabilità, in particolare per il traffico nella stagione estiva.

Sono questi gli obiettivi di due interventi in corso d’opera che la Provincia di Livorno sta portando avanti in questi giorni.

“Nonostante i numerosi problemi che hanno caratterizzato l’iter degli interventi – sottolinea Giovanni Biasci, consigliere provinciale con delega alla viabilità – finalmente i cantieri riprendono in pieno l’attività e le opere, una volta terminate garantiranno un notevole miglioramento della sicurezza nei due tratti di viabilità”.

Il lavori del primo intervento riguardano l’adeguamento funzionale del tracciato della strada provinciale n. 555 delle Colline, in prossimità di Guasticce, una zona che vede la presenza di circa 100 imprese con oltre tremila addetti.

Il cantiere era stato sospeso per consentire la risoluzione di alcune interferenze, in particolare quella relativa alla rete dell’acquedotto, per la quale la Provincia e Asa hanno recentemente stipulato un apposito accordo che prevede lo stralcio di parte delle lavorazioni, concernenti la sostituzione e lo spostamento della tubatura idrica.

I lavori, che hanno un costo di circa 2 milioni di euro, interessano un tratto rettilineo, per circa quattro chilometri, in prossimità della rotatoria per Guasticce, e prevedono opere di stabilizzazione della strada, con allargamento delle banchine laterali di circa un metro e mezzo per lato e successivo rifacimento del manto di copertura.

Il secondo intervento vede la realizzazione di una rotatoria lungo la SP 13 Via della Torre, all’altezza dell’incrocio con la strada comunale di Via Belvedere, a Vada, un’opera attesa da tempo dagli abitanti della zona. Anche in questo caso si tratta di un rettilineo dove le auto spesso superano i limiti di velocità.

Ad oggi le lavorazioni hanno interessato i due spicchi lato nord della rotatoria, con la realizzazione dei sotto servizi, delle fognature bianche, e la tracciatura della pista ciclabile e

dell’anello centrale della rotatoria, mentre sono in fase di posa i cordonati che delimitano la parte esterna dell’anello.

Entro la fine di ottobre, salvo eventi meteo avversi, sarà possibile aprire al transito metà della rotatoria in modo da deviare il traffico su questo lato e consentire i lavori nell’altra parte dell’opera.

La conclusione definitiva dei lavori, per un costo complessivo di oltre 200 mila euro, è prevista entro la fine di dicembre.



Redattore: Ufficio stampa Provincia di Livorno
Torna all'inizio dei contenuti