Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

Una cabina di regia provinciale per attuare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in Provincia di Pavia

News    3/03/2022

PALLI: “Facciamo squadra per vincere la sfida del PNRR e costruire insieme il futuro della provincia di Pavia”

La costruzione della provincia dei comuni, avviata da piazza Italia nel corso del mandato del neo presidente Giovanni Palli, prosegue grazie ad un lavoro su un doppio binario, come annunciato dallo stesso Presidente Palli nel corso dell’insediamento dello scorso 5 Gennaio, che vede sia interventi puntuali, dalla viabilità all’edilizia scolastica passando per la riorganizzazione dei servizi per il mercato del lavoro offerti dall’amministrazione provinciale, e dall’altro una cura e dedizione a rilanciare la rete di relazioni e condivisione con amministrazione regionale, amministrazioni centrali, comuni, centri di competenza e stakeholders.

“Abbiamo avviato – dichiara il Presidente della Provincia di Pavia, Giovanni Palli – un percorso di ascolto e condivisione con le amministrazioni locali come promesso per costruire un doppio binario di collaborazione. Un primo binario del patto di collaborazione attivato con i Comuni è quello orientato alla verifica e raccolta dei fabbisogni puntuali sulle materie di competenza diretta dell’amministrazione provinciale che, per diverse ragioni, non sono state finora affrontate o evidenziano delle criticità in itinere. Un secondo binario della collaborazione, come ho sempre promesso e ribadito, è quello più strategico attraverso una condivisione delle singole visioni territoriali per ricondurle dentro una visione e programmazione unitaria di tutta la provincia. In questa direzione – rilancia il Presidente Palli – ho voluto confrontarmi anche con le tante eccellenze che contraddistinguono il nostro sistema territoriale a partire dalle autonomie funzionali come l’Università di Pavia e la Camera di Commercio, dal mondo produttivo e le sue associazioni di categoria e sindacale, ma anche i centri di competenza come la Fondazione Romagnosi. Dal confronto con tutti gli attori del sistema territoriale della provincia di Pavia è emersa, con determinazione e con la dotazione di progetti concreti e cantierabili, la volontà di mettere a punto un sistema di governance provinciale per l’attuazione degli interventi relativi al Piano nazionale di ripresa e resilienza che avranno ricaduta sul territorio provinciale.”

“Ho sempre sostenuto – rilancia il Presidente Palli – che ogni qual volta eccellenze, idee e progetti riescono a lavorare insieme come sistema territoriale e contaminarsi tra di loro non solo guadagnano un metro in più di altri per costruire progetti vincenti, ma riescono ad essere dieci metri avanti per costruire il futuro di una intero territorio. Questo è avvenuto in moltissime epoche e settori, pubblici e privati, della nostra Provincia e rappresenta la chiave di lettura con cui, tutti insieme, dobbiamo giocare la grande sfida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.”

“Il progetto che ho presentato, prima al consiglio provinciale lo scorso 5 gennaio, e poi a rappresentanti delle autonomie locali, dei centri di competenza, dei rappresentanti dei mondi produttivi e delle autonomie funzionali è quella della costituzione di un gruppo di lavoro, che in modo molto concreto e propositivo, permetta di coordinare l’attuazione degli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, sviluppati dalla Provincia di Pavia e dei Comuni. Una azione che, oltre a garantire un monitoraggio costante degli interventi anche per supportare le amministrazioni comunali nello svolgimento delle procedure amministrative articolate, ci permetta di costruire progetti integrati per filiere territoriali, ambiti di competenza ed inquadrare un approccio nuovo alle tematiche delle 3 transizioni ovvero ecologica, energetica e digitale che possono far diventare la provincia di Pavia un territorio competitivo, ma che sappia valorizzare le comunità locali.” “Ho voluto lanciare questa sfida ambiziosa – conclude Palli – ed una iniziativa sperimentale, unica nel suo genere a livello provinciale, che ha la missione di rafforzare la nostra coesione territoriale misurandoci con l’attuazione delle missioni del PNRR nella provincia di Pavia. Una sfida importante, come importante è la responsabilità di tutti noi in questa fase straordinaria, che l’amministrazione provinciale lancia a tutte le componenti del sistema territoriale nella consapevolezza solo insieme si può costruire il futuro della provincia di Pavia“

Decreto presidenziale n 71



Redattore: Ufficio stampa provincia Pavia
Torna all'inizio dei contenuti