Indirizzo: Piazza Cardelli, 4 00186 - Roma     Telefono: 066840341     Fax: 066873720     Email: upi@messaggipec.it    

VIABILITA’ PIANA DI LUCCA: LA PROVINCIA STANZIA 50 MILA EURO PER PROGETTAZIONE NUOVA ROTATORIA SULLA SP 26 VIA DI SOTTOMONTE, A GUAMO

News, Strade e Viabilità    6/10/2022

La Provincia di Lucca ha stanziato poco più di 50 mila euro per un incarico di progettazione finalizzato al miglioramento delle condizioni di sicurezza dell’incrocio tra la strada provinciale n. 26 di Sottomonte e via di Ponte Strada, all’altezza della pizzeria “Irma”, a Guamo (Capannori). Un incrocio tenuto sotto osservazione da tempo a causa dell’alta incidentalità causata spesso dal superamento dei limiti di velocità. Lo stanziamento è indicato in un decreto deliberativo firmato dal presidente della Provincia Luca Menesini che riguarda anche altri lavori di viabilità finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile (MIMS) e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF). In questi giorni il presidente Menesini ha compiuto un sopralluogo nella zona insieme con la presidente del Consiglio comunale di Capannori Gigliola Biagini, Marco Bachi consigliere comunale e provinciale, e le consigliere comunali Claudia Berti e Roberta Sbrana. L’incarico di progettazione serve sia per individuare la soluzione tecnica più adeguata, sia per capire quanto potrebbe costare l’intervento e quindi avviare poi le procedure di ricerca dei fondi necessari nel quadro di un’opera viaria che sarà realizzata di concerto dalla Provincia e dal Comune di Capannori.

“L’esigenza di mettere in sicurezza la zona è evidente anche perché la via di Sottomonte è tra le strade provinciali a più alta densità di traffico – commenta Menesini -. Siamo tornati all’incrocio di ‘Irma’ dove tra l’altro, di fronte, c’è anche la scuola elementare che negli orari di entrata e uscita produce qualche ingorgo e rallentamento. In particolare l’immissione da via di Ponte Strada sulla provinciale è fonte di pericolo per auto, mezzi pesanti, veicoli a due ruote e anche pedoni.  L’intervento per il quale abbiamo dato incarico di progettazione è anche una risposta concreta alle preoccupazioni sollevate dai residenti della zona, tra i primi a sottolineare la pericolosità dell’incrocio nonché del rettilineo di circa 500 metri tra la Cooperativa agricola di Guamo e la pizzeria Irma”.



Redattore: Ufficio Stampa Provincia di Lucca
Torna all'inizio dei contenuti